ALMAMEDITERRANEA e BABADOOK

Dopo quattro anni lontana dalle luci dei riflettori, torna a calcare la scena una delle band sarde più esplosive e impattanti della musica italiana indipendente, gli Almamediterranea. Dopo aver vagato negli abissi, alla ricerca della sua essenza profonda, la sardabanda rompe gli indugi e presenta il nuovo singolo "Babadook", che è preludio alla pubblicazione del nuovo album, prevista nel 2021. È la metafora per eccellenza; é la fotografia del male come archetipo di questa società isterica e schizofrenica, guidata dall'apparenza, dagli stereotipi, e dai luoghi comuni come merce di scambio per le paure recondite degli uomini. Babadook é la rappresentazione del male nelle sue declinazioni più visibili, ma anche nella sua versione celata, subdola e diabolica, al punto di non escludere la possibilità che mani nascoste, nel nostro mondo traggano vita e vitalità da tutto ciò che è conflittuale, fino al punto di servirsene per mantenere caos e controllo.

Il sound è giustamente tagliente, nel pieno rispetto dell'argomento delicato che affronta, ma anche solenne e trascinante. La formazione è rinnovata, e ci pare avere portato gli Alma 2.0, alla maturazione completa, dove sonorità accattivanti e ritmo travolgente costituiscono un mix esplosivo.


G. Mirabelli


Recent Posts
Archive
Search By Tags
Non ci sono ancora tag.
Follow Us
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
Iscriviti alla newsletter